Come iscriversi al Rea

Le iscrizioni saranno online per le classi prime.

Ci sarà tempo dalle 8:00 del 4 gennaio 2021 alle 20:00 del 25 gennaio 2021 per inoltrare la domanda. Ma ci si potrà registrare sul portale dedicato (www.istruzione.it/iscrizionionline/) già a partire dalle ore 9:00 del 19 dicembre 2020.

Chi è possesso di un’identità digitale (SPID) potrà accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore e senza effettuare ulteriori registrazioni.
Saranno online anche le iscrizioni ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà dagli istituti professionali e dai centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni che, su base volontaria, aderiscono al procedimento di iscrizione in via telematica.
Le famiglie effettueranno anche la scelta dell’indirizzo di studio, indicando l’eventuale opzione rispetto ai diversi indirizzi attivati dalla scuola. In subordine rispetto all’istituto scolastico che costituisce la prima scelta, si potranno indicare, all’atto di iscrizione, fino a un massimo di altri due istituti.
La nota ricorda alle famiglie che i contributi scolastici sono assolutamente volontari e distinti dalle tasse scolastiche che, al contrario, sono obbligatorie, ad eccezione dei casi di esonero. Le famiglie dovranno essere preventivamente informate sulla destinazione dei contributi, in modo da poter conoscere le attività che saranno finanziate con gli stessi, in coerenza con il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF).
Per la gestione delle eventuali iscrizioni in eccedenza, la scuola individuerà specifici criteri di precedenza, mediante delibera del Consiglio di istituto da rendere pubblica prima dell’acquisizione delle iscrizioni stesse. I criteri dovranno essere definiti in base a principi di ragionevolezza come, ad esempio, la viciniorietà della residenza dell’alunno o particolari impegni lavorativi delle famiglie.

DISPONIBILITA’ SEGRETERIA per SUPPORTO

L’ufficio didattica è a disposizione delle famiglie per aiutarle nella compilazione online del modulo di iscrizione :dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 12,00; il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 18.00 , dal 4 al 24 gennaio 2021 la segreteria è aperta anche il sabato dalle 8.30 alle 12.30.

Contributo scolastico all’Istituto:

La possibilità di richiedere il contributo da parte delle scuole è legittima ed è stata introdotta dalla Legge 40/2007 che lo configura come “un’erogazione liberale a favore degli istituti scolastici finalizzata all’innovazione tecnologica, all’edilizia scolastica ed all’ampliamento dell’offerta formativa”.

Il Consiglio di Istituto dell’ I.P.S.S.E.O.A. “ D. REA”, in data xx, si è riunito per deliberare circa gli adempimenti relativi alle iscrizioni per l’a.s. 2021/22 . Per i contributi volontari delle famiglie sono state confermate le disposizioni degli anni precedenti (delibera n. xx del xx):

Classi Prime e Seconde : euro 55.00

Classi Terze , Quarte e Quinte di ENOGASTRONOMIA E DI ENO -PASTICCERIA: euro 80.00

Classi Terze , Quarte e Quinte di SALA E VENDITA: euro 80.00

Classi Terze , Quarte e Quinte di ACCOGLIENZA TURISTICA: euro 55.00

Per gli alunni D.A. il contributo è ridotto del 50%.

Il contributo è finalizzato:

– all’innovazione tecnologica,

– all’edilizia scolastica

– all’ampliamento dell’offerta formativa

inoltre servirà a rimborsare le spese per la sottoscrizione della polizza assicurativa contro gli infortuni e la responsabilità civile verso terzi, per la fotoriproduzione di taluni materiali didattici.

Nello specifico il contributo sarà finalizzato ad:

  • ampliare l’Offerta Formativa attraverso la realizzazione di progetti condivisi tra la scuola e le famiglie , le quali partecipano ,attraverso le rappresentanze dei genitori negli Organi Collegiali, alla redazione del programma annuale in cui sono indicati i progetti e le risorse ad essi destinate (compresi i contributi degli alunni) e all’approvazione del conto consuntivo (documenti approvati dal Consiglio d’Istituto e dai Revisori dei conti e pubblicati sul sito della scuola);
  • ad integrare le risorse statali ai fini dell’acquisto di materiali e sussidi che vengono utilizzati da tutti gli studenti dell‘ Istituto, necessari per la realizzazione di progetti didattici previsti dal Piano Triennale dell’Offerta Formativa;
  • per rinnovare e mantenere in efficienza gli strumenti di mediazione didattica nonché per l’acquisto di materiali e quanto funzionale per le esercitazioni nei laboratori di settore

Il contributo potrà essere versato :

  • sul C.P. n. 13954839. intestato a I.P.S.S.A.R. “Domenico Rea”di Nocera Inferiore (SA)
  • sul ccb IT 61A0760115200000013954839 presso le POSTE ITALIANE

INDICARE :

  • nome dell’alunno
  • classe frequentata nell’ a.s. 2021/22
  • nella causale : “erogazione liberale …..”specificando almeno uno dei seguenti fini :
  1. a) innovazione tecnologica   b) edilizia scolastica   c) ampliamento dell’offerta formativa.

DETRAZIONI

In base al decreto Bersani 40/2007, art 13, c 3 e 8 ,è possibile detrarre “le erogazioni liberali” agli istituti scolastici nella dichiarazione dei redditi, nella misura del 19%.

Di tale versamento deve essere conservata la ricevuta , e la causale deve riportare la seguente dicitura: “EROGAZIONE LIBERALE…..”, specificando almeno uno dei seguenti fini :

  1. a) innovazione tecnologica   b) edilizia scolastica   c) ampliamento dell’offerta formativa.

Tasse Governative:

Gli alunni dovranno versare sul bollettino di c/c postale n. 1016 intestato a “Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara Tasse Scolastiche”, reperibile presso l’Ufficio Postale, i seguenti importi:

– per le classi prime che andranno in seconda: ESENTI dal pagamento della tassa governativa ai sensi dell’art. 6, comma 1, del Decreto Legislativo 15-4-2005, n.76 e dell’art. 28 del Decreto Legislativo 17-10-2005
N.B. Tale esenzione non vale per gli alunni che hanno già compiuto o compiranno 18 anni entro il 31.12.2015, che invece dovranno versare €. 21,17.

– per le classi seconde che andranno in terza: ESENTI dal pagamento della tassa governativa ai sensi dell’art. 6, comma 1, del Decreto Legislativo 15-4-2005, n.76 e dell’art. 28 del Decreto Legislativo 17-10-2005.
N.B. Tale esenzione non vale per gli alunni che hanno già compiuto o compiranno 18 anni entro il 31.12.2015, che invece dovranno versare €. 21,17.

– per le classi terze che andranno in quarta: € 21,17 sul c/c postale n° 1016 intestato a: Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di PESCARA – TASSE SCOLASTICHE, per tassa di iscrizione e frequenza;

– per le classi quarte che andranno in quinta: € 15,13 sul c/c postale n° 1016 intestato a: Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di PESCARA – TASSE SCOLASTICHE, per tassa di frequenza;

Casi di esonero dalle sole tasse Governative:

Esonero per merito scolastico: Godono di tale beneficio, a prescindere dal reddito, gli studenti che ritengono di poter conseguire una votazione non inferiore a 8/10 negli scrutini finali di promozione alla classe successiva. Per la concessione di detto esonero è sufficiente la presentazione di una domanda, in carta semplice, corredata da idonea documentazione.

Nota bene: Gli alunni ripetenti di qualsiasi classe, non hanno diritto all’esonero dalle tasse.

Altri adempimenti:

Gli allievi sono tenuti ad indossare la divisa da lavoro per partecipare alle esercitazioni di laboratorio di cucina, di pasticceria, di sala e vendita e di accoglienza turistica.