Il “Rea” all’UnisaOrienta 2016

Oggi era l’ultimo giorno di UnisaOrienta, l’appuntamento per l’orientamento dell’Università di Salerno con  i diplomandi delle Scuole Superiori, e noi del “Rea” ci siamo stati.

Partiti da Nocera, in pullman, nella prima mattinata siamo giunti a Fisciano sotto una pioggia fastidiosa ma non torrenziale. All’arrivo siamo stati presi in carico dai ragazzi universitari del servizio predisposto per l’accoglenza e abbiamo raggiunto l’Aula Magna dove i ragazzi delle altre scuole arrivate in ritardo hanno trovato posto solamente sedendosi a terra, tanti erano i presenti.

Ai ragazzi è stato dato il benvenuto video da parte del Rettore e poi da alcuni professori universitari e dal presidente dei giovani industriali e da quello della Camera e Commercio di Salerno.

Dopo i saluti e l’augurio per una scelta consapevole per il proprio futuro ogni ragazzo si è diretto presso il dipartimento di suo interesse per documentarsi e capire cosa l’università potrà fare per realizzare i propri sogni.

Una giornata, naturalmente, vissuta in maniera diversa da alunno ad alunno, infatti c’era quello che era venuto solo per curoiosità, chi voleva mettere piede nel santuario della cultura almeno una volta nella sua vita e chi carico di sogni ha voluto incominciare a misurarsi con quella che sarà la realtà del suo domani.